Procedura Visita

Procedura Visita

by denis
Credo sia utile ed interessante far conoscere in maniera più dettagliata quale procedura seguo nel nostro primo incontro conoscitivo e valutativo.
Dopo le presentazioni inizieremo ad inquadrare i problemi, sia verbalmente che con l’aiuto di due questionari, rispettivamente: uno delle abitudini alimentari ed uno dei MUS (Medically Unexplained Symtoms…ovvero la sintomatologia non spiegata dalla medicina).
Questi mi saranno utili per valutare il vostro “percepito” della realtà che andrò poi a valutare con l’analisi strumentale. Passeremo poi ad una valutazione dello stile di vita al momento (es. attività fisica, lavoro, studio, ecc.) ed all’analisi di problemi di carattere prettamente medico o psicologico presenti o passati e, se presente, l’eventuale uso di farmaci o terapie specifiche.
Siamo ora pronti per le analisi strumentali, partiamo dalla prima che consiste in una valutazione del Sistema Nervoso Autonomo che io amo definire “il direttore d’orchestra dei nostri organi interni”…ma non solo. Quest’esame ci permetterà di conoscere se il nostro sistema nervoso lavora con la dovuta sincronizzazione con il resto dell’organismo ma svariate sono le informazioni che ricaveremo.
analisi
Si passa poi ad un’analisi della composizione corporea molecolare e ad una valutazione energetica; qui ricaveremo molte macro e micro variabili come ad esempio la quantificazione e la localizzazione del grasso: sottocutaneo, viscerale od intermuscolare; la massa magra nello specifico: Ossa, Organi interni, Matrice extracellulare e muscolo scheletrico.
Tutte queste variabili devono avere un equilibrio fra loro per il raggiungimento del benessere. Vedremo anche la funzionalità dei singoli organi e quanto consumano (in Kcalorie) fattore necessario per approntare la corretta tipologia e quantità di nutrienti.
Questo esame ci consente di lavorare molto finemente sul nostro organismo. Infine passeremo ad una tomografia (Tac) sempre di tipo impedenziometrico; quest’esame ci permetterà di conoscere lo stato energetico delle cellule del nostro organismo, l’utilizzo degli emisferi cerebrali e, se presenti, i siti di infiammazione sia essa in forma acuta che cronica e la valutazione del livello di stress presente al momento.
Ovviamente, per motivi di spazio e di complessità non ho dato una descrizione completa dei parametri che andremo a rilevare (sono veramente tanti!); questi però verranno dettagliatamente spiegati nel corso della visita (la quale, non per niente ha una durata di circa due ore!)
Dalla comparazione di questi esami avrò in mano un quadro completo di voi e da questo partirò, secondo una scala di priorità, ad intervenire per ottenere il massimo stato di benessere ed antiaging.
Sostanzialmente il mio intervento sarà quello di far ripartire tutte le funzionalità di cui necessita ed è capace di eseguire il nostro perfetto organismo.
Credo, anzi sono certo che sia il massimo della personalizzazione e dell’approccio olistico a 360 gradi specifico per chiunque desideri stare bene.

 

Dott. Roberto Barani
Top